CONDIVIDI

Nuova accelerazione ribassista per il Nikkei 225 che questa mattina termina a 18985,59 punti, in ribasso dell'1,44% rispetto alla chiusura di venerdì.

Plus500

Nuova accelerazione ribassista per il Nikkei 225 che questa mattina termina a 18985,59 punti, in ribasso dell'1,44% rispetto alla chiusura di venerdì. L'indice principale del mercato azionario giapponese annulla il rimbalzo visto nella seduta precedente e scende a mettere pressione sui supporti a 18950/19000. L'eventuale violazione di questi riferimenti decreterebbe un netto peggioramento del quadro grafico di breve termine, anticipando approfondimenti verso 18800, minimo di inizio febbraio, e soprattutto in direzione del minimo di metà gennaio a 18650, supporto decisivo nel medio periodo. Sotto questo ultimo sostegno rischio doppio massimo e avvio di una correzione con primo obiettivo in area 18200. Il superamento di 19100 creerebbe invece le premesse per un attacco a 19300/19350, ostacoli oltre i quali assisteremmo a un miglioramento dello scenario di brevissimo termine, con possibilità di attacco a 19600/19700, lato alto del movimento laterale in essere da inizio dicembre: conferme in tal senso al superamento di 19500.

(Simone Ferradini – www.ftaonline.com -)

Original Article