CONDIVIDI

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

SnamInvestimenti & Sviluppo[1][2]

Il Consiglio di Amministrazione di Snam, riunitosi ieri sotto la presidenza di Carlo Malacarne, ha approvato i risultati consolidati del primo trimestre 2017.

Il Consiglio di Amministrazione di Snam, riunitosi ieri sotto la presidenza di Carlo Malacarne, ha approvato i risultati consolidati del primo trimestre 2017.

Highlight finanziari
– Utile operativo: 353 milioni di euro (+6,6% rispetto all'utile operativo pro-forma adjusted del primo trimestre 2016, grazie all'aggiornamento tariffario, all'efficienza operativa e ad alcuni contributi con un andamento temporale non omogeneo nel corso dell'anno)
– Utile netto: 254 milioni di euro (+19,8% rispetto all'utile netto pro-forma adjusted del primo trimestre 2016, grazie anche alla riduzione degli oneri finanziari netti)
– Investimenti tecnici: 183 milioni di euro (+13,7%)
– Indebitamento finanziario netto: 10.694 milioni di euro

Highlight operativi
– Gas immesso nella rete di trasporto: 18,98 miliardi di metri cubi (+15,1%)
– Capacità disponibile di stoccaggio: 12,0 miliardi di metri cubi (11,5 miliardi di metri cubi al 31 marzo 2016)

Principali eventi
– Collocato in data 14 marzo 2017 un prestito obbligazionario equity linked per un importo nominale pari a 400 milioni di euro con regolamento e closing delle operazioni effettuato in data 20 marzo 2017. Approvata dall'Assemblea degli azionisti dell'11 aprile 2017 l'autorizzazione al Consiglio di Amministrazione alla disposizione delle azioni proprie. Ai titolari delle obbligazioni è attribuito, a far data dal 13 aprile 2017, il diritto di conversione delle obbligazioni in azioni ordinarie della Società
– Acquistate al 31 marzo 2017, a valere sul programma di share buyback avviato in data 7 novembre 2016, n. 82.583.084 azioni proprie, pari al 2,36% del capitale sociale, per un costo complessivamente pari a 304 milioni di euro

References

  1. ^ Snam (www.trend-online.com)
  2. ^ Investimenti & Sviluppo (www.trend-online.com)

Original Article