CONDIVIDI

Petrolio, quali fattori influenzano il prezzo basso?

Il sell-off sul mercato del Crude Oil sembra stia perdendo forza. Il Benchmark West Texas Intermediate è stato recentemente scambiato intorno al valore di $ 46 al barile, in calo di circa $ 3 dalla scorsa settimana, quando il sentiment dei trader era più fiducioso verso il rinnovo dell'accordo sul taglio della produzione, siglato lo scorso 30 novembre.

Al momento in cui si scrive sembra che non sia stato raggiunta alcuna intesa.

Dichiarazioni dell'OPEC

Il ministro dell' energia dell'Arabia Saudita ha dichiarato lunedì che i produttori di petrolio "faranno tutto quello che serve" per riequilibrare il mercato e che si aspettava che l'accordo globale sul taglio di grezzo di produzione venga esteso sino alla fine del 2017 o forse più a lungo. L'organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio di cui l'Arabia Saudita è il leader de facto e altri produttori, tra cui la Russia, si sono impegnati a ridurre l'output di 1,8 milioni di barili al giorno (bpd) nella prima metà dell'anno per sollevare i prezzi del petrolio[1].

Il vero problema

Tuttavia il problema non è se il taglio all'output verrà rinnovato o meno, quanto sulla sua durata temporale. Da questo si trarranno le conseguenze sui mercati come avevamo scritto in un precedente articolo (QUI[2]). Nonostante gli sforzi da parte dell'OPEC[3] di ridurre la produzione, il mondo rimane semplicemente in eccesso di offerta.

Le piattaforme Americane

E anche se paesi come l'Arabia Saudita hanno limitato le estrazioni, le Società di energia degli Stati Uniti continuano ad aprire nuovi pozzi e pompare più greggio. Baker Hughes ha riportato che negli Stati Uniti il conteggio delle piattaforme di estrazione è salito di 6 unità, fino a un totale di 703.

Il ruolo della Libia

La produzione in una Libia dilaniata dalla guerra, sta iniziando a riprendersi, apportando più di barili al mercato. Ora sembra sempre più probabile che il recente eccesso di greggio e combustibili raffinati, che hanno contribuito alla discesa del prezzo del petrolio, si protrarrà per tutto l'anno in corso.

Analisi dello scenario

Si avvicina la driving season e la domanda tendenzialmente dovrebbe crescere. Le quotazioni[4] dopo il violento declino della scorsa settimana, ora potrebbero entrare in una fase di rimbalzo tecnico. Infatti il valore minimo in area $43 ha visto molti acquisti e si è creato quindi un buon supporto. La ripresa del LCrude potrebbe tendenzialmente vedere una crescita verso l'area di $47.

e-max.it: your social media marketing partner

References

  1. ^ prezzi del petrolio (www.metalli-preziosi.it)
  2. ^ QUI (www.metalli-preziosi.it)
  3. ^ OPEC (www.opec.org)
  4. ^ quotazioni (www.metalli-preziosi.it)