CONDIVIDI

Gruppo Waste Italia ha comunicato che la controllata Ecoema tramite la subholding per l’ambiente Waste Italia Partecipazioni ha depositato presso il Tribunale di Milano il ricorso per l'ammissione della società alla procedura di concordato preventivo “con riserva”.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.