CONDIVIDI

Pubblicato il: 25/05/2017 18:30

Le Borse europee chiudono la seduta odierna in rosso. Le incertezze legate ai segnali di rallentamento dell'economia americana evidenziati dalla Fed hanno determinato un clima di prudenza che ha condizionato gran parte della giornata, rimasta sugli stessi livelli anche dopo l’avvio di Wall Street.

Plus500

In questo scenario, Parigi cede lo 0,08%, Francoforte lo 0,17%, Amsterdam lo 0,08% e Bruxelles lo 0,21%. Unica positiva tra le piazze del Vecchio continente è Londra, che archivia gli scambi in progresso dello 0,04%.

Piazza Affari è la peggiore e, dopo un tentativo di recupero nelle battute finali, cede ulteriore terreno su entrambi gli indici: il Ftse Mib segna -0,37%, l'All Share -0,23%.

Sul principale paniere milanese, a pesare maggiormente sono le banche: Banco Bpm lascia sul parterre quasi tre punti percentuali (-2,96%) seguita da Ubi (-2,53%), Intesa Sp (-0,82%), Unicredit (-0,53%) e Bper (-0,13%).

Contrastato il comparto del lusso: Moncler cede lo 0,60%, Luxottica segna +0,19% e Yoox-Nap +0,23%. Per Ferragamo giornata di vendite: il titolo archivia le contrattazioni a quota -4,43%, attestandosi a 25,66 euro per azione.

Chiude in calo anche Saipem, che perde oltre tre punti percentuali (-3,10%).

Sul fronte opposto Italgas, maglia rosa, che guadagna l'1,36%, seguita da Stm (+1,31%) e Cnh (+1,20%). Bene anche Snam, in crescita dello 0,89%.