CONDIVIDI

Chiara Finanziaria, holding di proprietà di Francesco Gaetano Caltagirone, ha lanciato un'offerta pubblica di acquisto volontaria su Caltagirone Editore.

L'offerta ha come oggetto la totalità delle azioni escluse quelle già possedute dall'offerento o da suoi familiari e quindi poco meno di 41 milioni di azioni rappresentanti il 32,705% del capitale di Caltagirone Editore.

Il corrispettivo unitario dell'offerta è di un euro per azione, un valore che incorpora un premio del 19% rispetto al prezzo della chiusura precedente la comunicazione dell'offerta.

Il periodo di offerta sarà concordato con Borsa Italiana e comunicato appena definito.

L'offerta è finalizzata al delisting delle azioni Caltagirone Editore da Piazza Affari.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.