CONDIVIDI

FINANZA Borse europee in rialzo. Dopo le venete Milano corre: svetta Intesa Sp

Pubblicato il: 26/06/2017 10:42

Le Borse europee si muovono in territorio positivo con Milano che corre con il comparto bancario dopo il decreto del governo[1] che risolve la crisi della popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Sul fronte macroeconomico cresce il prezzo del petrolio e l'euro risale a 1,12 dollari. A Milano l'indice Ftse Mib guadagna l'1,10% a 21.060 con lo spread tra Btp-Bund a 166 punti base con un rendimento dell'1,92%.

In progresso Francoforte +0,51%, Londra +0,46% e Parigi +0,78%. A Piazza Affari corre il comparto bancario (indice +2,62%) e il settore petrolifero (+0,61%). Corre Intesa Sanpaolo a 2,704 euro (+3,36%) che ha acquistato le due venete al prezzo simbolico di un euro. Acquisti su Bper +2,86%, Banco Bpm +2,30%, Ubi Banca +2,20%, Unicredit a 16,10 euro (+2,09%) e Mediobanca +2%. Nel listino principale solo due i titoli in flessione: Terna -0,24% e Luxottica -0,09%.

References

  1. ^ decreto del governo (www.adnkronos.com)