CONDIVIDI

Il laterale attuale, sebbene non stupisca, sembrerebbe anzi foriero di buone notizie per il trading. Non stupisce perché sappiamo che il mercato si comporta sempre così

Di Fabio Pioli, trader professionista, presidente dell’ Associazione Italiana Traders e Piccoli Risparmiatori e titolare di CFI Consulenza Finanziaria Indipendente (www.cfionline.it[1])

Il laterale attuale, sebbene non stupisca, sembrerebbe anzi foriero di buone notizie per il trading.

Non stupisce perché sappiamo che il mercato si comporta sempre così: lateralizza abbondantemente; perché dovrebbe comportarsi diversamente questa volta?

Sembrerebbe foriero di buone notizie perché è proprio la lateralizzazione che, come un molla che si carica, pone i presupposti oggettivi per obiettivi di prezzo ragguardevoli.

Tali primi obiettivi sul future sul Ftse Mib 40 (parlando esclusivamente di ribasso) sembrano collocarsi, tracciando le linee di supporto, in un’ area di prezzi che va da 20.000 a 19.800 punti (Figura 1)

Fig 1. Future Ftse Mib – Grafico giornaliero

e coincidono pressappoco con la copertura dell’ ampio gap lasciato aperto a 19.330 punti di fib e con l’ area di rintracciamento tipicamente più probabile delle onde di Elliott (Figuura 2).

fig-2-future-ftse-mib-grafico-giornaliero_64

Fig 2. Future Ftse Mib – Grafico giornaliero

Dopo l’ eventuale raggiungimento di tali livelli cosa succederà?

Il mercato troverà la forza per spingersi nuovamente verso l’ alto oppure si invertirà il trend?

Maggiori informazioni a tale proposito verranno raccolte solo sul momento.

Strumenti di analisi: analisi delle onde di Elliott, supporti e resistenze statici e dinamici, teoria dei gap.

References

  1. ^ www.cfionline.it (www.cfionline.it)