CONDIVIDI

Bialetti Industrie ha terminato i primi nove mesi del 2017 con ricavi per 124,5 milioni di euro, in aumento dell’1,6% rispetto ai 122,5 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. L’aumento dei ricavi è imputabile all’andamento del Canale Retail in considerazione anche dell’ampliamento della rete di negozi monomarca avvenuta nel 2017. La società ha chiuso il periodo in esame con margine operativo lordo adjusted di 9 milioni di euro, in calo dai 9,3 milioni dei primi nove mesi del 2016.

A fine settembre l’indebitamento netto era salito a 85,1 milioni di euro, dai 77,33 milioni di inizio anno.

Plus500

Intanto, il management di Bialetti Industrie ha avviato la definizione del piano pluriennale strategico 2018-2020, con l’obiettivo di incrementare la profittabilità industriale del core business, già raggiunta negli ultimi esercizi.

Il nuovo piano – che avrà anche ad oggetto l’ottimizzazione dei flussi di cassa operativi – consentirà al gruppo di avviare con le banche finanziatrici le opportune interlocuzioni per la prosecuzione dei rapporti finanziari in essere.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.