CONDIVIDI

Borsa italiana positiva con Leonardo, Poste e utility: FTSE MIB +0,25%.

*Il FTSE MIB segna +0,25%, il FTSE Italia All-Share +0,26%, il FTSE Italia Mid Cap +0,27%, il FTSE Italia STAR +0,21%.

Mercati azionari europei positivi:* Euro Stoxx 50 +0,5%, DAX +0,5%, FTSE 100 -0,1%, CAC 40 +0,1%, IBEX 35 +0,5%.

Future sugli indici azionari americani in rialzo: S&P 500 +0,6%, NASDAQ 100 +0,7%, Dow Jones Industrial +0,6%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 +1,74%, NASDAQ Composite +1,79%, Dow Jones Industrial +1,77%.

Mercato azionario giapponese positivo, il Nikkei 225 termina a +1,65%. Borse cinesi in verde: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen chiude a +0,46%, l'indice Hang Seng di Hong Kong a +1,93%.

*Leonardo (+1,3%) estende i progressi delle ultime sedute in scia all'annuncio dell'accordo (memorandum d'intesa) tra Regno Unito e Arabia Saudita per finalizzare le trattative per la vendita di 48 aeromobili Typhoon. *Leonardo partecipa al consorzio per la costruzione del cacciabombardiere con una quota del 21%. Analisti e operatori sono anche concentrati sull'appuntamento di mercoledì prossimo, 14 marzo, giorno della riunione del cda chiamato ad approvare i risultati dell'esercizio 2017. Si tratta di un evento molto importante: negli ultimi mesi Leonardo ha accusato pesanti perdite in borsa proprio dopo gli warning sui risultati 2017 (a causa delle difficoltà della divisione elicotteri) e la debole guidance 2018 contenuta nel piano 2018-2022 svelato a fine gennaio.

In buona forma Poste Italiane (+1,7%) che estende il rally delle ultime settimane e tocca il nuovo massimo storico grazie a Equita: titolo inserito nel portafoglio principale (con un peso del 3%) e raccomandazione migliorata da hold a buy. La scorsa settimana Poste Italiane ha sottoscritto gli accordi attuativi per il rafforzamento della partnership nel risparmio gestito con Anima Holding, secondo i termini e le condizioni annunciati il 21 dicembre 2017. Si prevede che l'operazione sarà completata nel secondo semestre del 2018.

Original Article