CONDIVIDI

Caltagirone Editore ha chiuso il 2017 con ricavi operativi per 144,77 milioni di euro, in flessione del 5% rispetto ai 152,35 milioni realizzati nell’esercizio precedente, in seguito alla contrazione dei ricavi pubblicitari e dei ricavi diffusionali. La società editoriale ha terminato lo scorso esercizio con una perdita netta di 29,63 milioni di euro, rispetto al rosso di 62,44 milioni contabilizzato nel 2016.

A fine 2017 la posizione finanziaria netta era positiva per 128,5 milioni di euro, in peggioramento rispetto ai 134,4 milioni di inizio anno, principalmente per effetto del fabbisogno finanziario legato agli investimenti in immobilizzazioni tecniche e ai piani di ristrutturazione aziendale al netto dell’incasso dei dividendi su azioni quotate.

Il management ha proposto di non procedere con la distribuzione del dividendo 2018, relativo all’esercizio 2017.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.