CONDIVIDI

Gruppo Waste Italia ha comunicato di aver provveduto a depositare presso il Tribunale di Milano il ricorso integrativo con piano e proposta definitiva di concordato preventivo in continuità aziendale nel pieno rispetto del termine del 13 marzo 2017, indicato nel decreto giudiziale del 4 gennaio 2018.

La società ha precisato che seguiranno successive informative non appena saranno disponibili aggiornamenti in merito alla procedura.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.