CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 13 MAR – "L'esito delle elezioni non ha un impatto sulle nostre previsioni di crescita". Lo ha detto il capo economista ad interim dell'Ocse, Alvaro Pereira,rispondendo ad una domanda sull'Italia nel corso della presentazione dell'Interim Economic Outlook a Parigi.
"Siamo piuttosto positivi sull'Italia, da quando c'è l'euro vediamo per la prima volta tassi di crescita fino all'1,5%", ha aggiunto, sottolineando che "i mercati hanno reagito bene alle elezioni, è in corso una ripresa del mercato del lavoro grazie alle riforme fatte" e l'Italia "beneficerà" dal buon andamento economico in Europa.