CONDIVIDI

Pubblicato il: 14/03/2018 10:01

Le borse europee aprono le contrattazioni in territorio positivo, dopo aver scambiato in negativo nelle primissime battute. Londra segna un progresso dello 0,25%, Francoforte dello 0,19%, Parigi dello 0,23% e Milano sale dello 0,30% a 22.761 punti. Ieri sera a Wall Street il Dow Jones Industrial ha chiuso in flessione dello 0,68% a 25.007 punti e il Nasdaq dell'1,02% a 7.511. A Tokyo il Nikkei 225 ha perso lo 0,87% a 21.777 punti.

Sull'indice principale di Piazza Affari fra i bancari Bper guadagna lo 0,85%, Ubi Banca lo 0,31% e Unicredit lo 0,30%, mentre Intesa Sanpaolo cede lo 0,18%. Positive anche Leonardo (+0,90%), Enel (+0,88%), Tim (+0,75%) e Campari (+0,74%).

Fra i petroliferi sono in negativo Tenaris (-0,78%) e Saipem (-0,21%). Snam cede lo 0,75% dopo la pubblicazione dei conti del 2017 e la revisione al rialzo degli obiettivi del piano al 2021. Atlantia cede lo 0,11%, mentre in serata è atteso il via libera del cda della società per ratificare l'intesa preliminare raggiunta con la spagnola Acs-Hochtief su Abertis.