CONDIVIDI

L’esercizio 2017 di Marr si è chiuso con ricavi consolidati pari a 1.624,6 milioni di euro, in aumento rispetto ai 1.544,4 milioni del 2016, e un Ebitda passato da 111 a 116 milioni. Segno più anche per l’utile netto che, a 58,5 milioni nel 2016, si è attestato a 65,5 milioni.

Il Cda della società proporrà all’assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,74 euro, in aumento di 4 centesimi rispetto al dato precedente.