CONDIVIDI

Sono 17.886.623 le pensioni vigenti al 1° gennaio 2018 erogate dall'Inps per il settore privato. Lo rileva l'Istituto di previdenza sociale nell'Osservatorio sulle pensioni, aggiungendo che rispetto all'inizio del 2017 si è verificato un calo di circa 143.000 trattamenti.

La spesa complessiva annua, pari a 200,5 miliardi di euro, segna invece un aumento dell'1,57% rispetto al 2017.

Le pensioni di natura previdenziale sono 13,97 milioni, le prestazioni assistenziali sono invece 3,9 milioni.

Il 70,8% delle pensioni vigenti (circa 12,8 milioni) risulta inferiore ai 1.000 euro, percentuale che sale all'86,6% per le donne.

Da rilevare che il dato non tiene conto ne' delle pensioni pubbliche, che hanno un importo medio più alto, ne' di quelle dello spettacolo. Inoltre riguarda solo le singole prestazioni e non l'importo totale spettante a ogni pensionato, che può godere di più trattamenti.

Dall'Osservatorio emerge poi che nel 2017 si è verificato un boom di pensioni anticipate rispetto all'età di vecchiaia. I trattamenti dei lavoratori privati usciti dal lavoro con almeno 42 anni e 10 mesi di contributi (41 anni e 10 mesi per le donne) sono stati 160.142 con una crescita del 25,35% rispetto al 2016.

2018-03-29 12:30:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA