CONDIVIDI

0

CONDIVISIONI

Borse europee

Oggi, con il venerdì santo, l’Europa resta chiusa. Resterà chiusa anche Wall Street, che questa notte ha chiuso con il Dow Jones a +1,3% e il Nasdaq a +1,6%.
Anche la Borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo, con lo yen che si è stabilizzato, facendo guadagnare fiducia agli investitori. Il Nikkei è così schizzato a +1,40%. Anche Sydney e Hong Kong chiudono, mentre in Cina, Shanghai segna il +0,29% e Shenzhen il +1,2%. Positiva anche Seul (+0,39%). In Asia le borse respirano con i riflessi positivi derivati dalla visita in Cina del leader della Corea del Nord, Kim Jong-un.

I dati di oggi

Oggi saranno pubblicati i dati sull’inflazione italiana, mentre nelle esportazioni, aumentano quelle del Giappone negli USA dopo un periodo di declino. A febbraio la crescita è stata del 4,1%. Gli analisti giapponesi si aspettavano però andamento migliore. Per i prossimi mesi si attende un +0,9% in marzo e un +5,2% in aprile per la produzione industriale nipponica. Aumenta però la disoccupazione giapponese, ora al 2,5%.

Valute e materie prime

Lo yen viene scambiato con il dollaro a 106,20, e con l’euro a 130,80. La moneta unica sale sul dollaro, a 1,2327 e sullo yen a 130,80. Sale anche l’oro, oggi a 1.327 dollari l’oncia (+0,2%).