CONDIVIDI

(Foto Afp)

Pubblicato il: 05/04/2018 17:41

Rimbalzo per le Borse europee che accelerano dopo l'apertura positiva di Wall Street e si lasciano alle spalle i timori per una guerra di dazi tra Usa e Cina. A Milano l'indice Ftse Mib chiude con un guadagno del 2,35% e sfiora quota 23mila punti, lo spread tra Btp-Bund si attesta a 125,5 punti base con un rendimento dell'1,78%. Maglia rosa per Francoforte +2,90%, Parigi registra un rialzo del 2,62%, positiva Londra +2,35%.

A Piazza Affari occhi puntati su Tim +5,22% a 0,797 euro in attesa delle decisioni del cda di Cassa Depositi e Prestiti, pronto a deliberare l'ingresso nel gruppo tlc con una quota fino al 5%. Acquisti sulla galassia Agnelli, Fca segna +4,85% in scia all'annuncio dello scorporo di Magneti Marelli, tra fine anno e inizio 2019. In luce Cnh Industrial +4,42%, Exor +4,04% e Ferrari +2,50%.

Bene le banche (indice +2,22%), in evidenzia Banco Bpm +2,49% e Mps +8,73% dopo le rassicurazioni fornite dall'ad Marco Morelli sull'implementazione del piano di ristrutturazione. Sulla parità le utility con A2A +0,03% e Terna che chiude in flessione dello 0,17%.