CONDIVIDI

IntesaSanpaolo, avendo completato le possibili operazioni di riacquisto dei titoli obbligazionari emessi dalla Popolare di Vicenza e Veneto Banca e assistiti da garanzia dello Stato, può procedere all’annullamento dei titoli in suo possesso.

Conseguentemente, l'istituto ha comunicato la rinuncia alla relativa garanzia dello Stato. che sarà valida solo ed esclusivamente per i titoli detenuti dalla banca (pari a circa 9,3 miliardi di euro), mentre non produrrà effetti per i titoli rimasti in circolazione (pari a circa 0,8 miliardi di euro).

La rinuncia estingue il rischio di un potenziale onere di circa 9,3 miliardi di euro per lo Stato.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.