CONDIVIDI

Non si arresta a Piazza Affari il buon momento di Fiat Chrysler Automobiles, oggi beneficiato da nuove raccomandazioni d'acquisto in attesa dei conti.

Non si ferma a Piazza Affari il buon momento di Fiat Chrysler Automobiles, che dopo aver già archiviato col segno più le ultime tre sedute di contrattazioni estende anche oggi i guadagni con un avanzamento di oltre due punti percentuali, riportandosi in questo modo a ridosso dal top storico di 19,844 euro registrato lo scorso 26 gennaio.

Il titolo della casa automobilistica italo-americana, spinto negli ultimi giorni dalle indicazioni fornite venerdì scorso dall'AD Marchionne su target di quest'anno, presentazione del nuovo piano industriale, possibilità di una ripresa della distribuzione di un dividendo, e soprattutto sul prossimo scorporo di Magneti Marelli, viaggia al giro di boa delle 13.30 a quota 19,37 euro, in rialzo del 2,62% e con oltre 5,7 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, rispetto alla media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 12,9 milioni di pezzi.

FCA: Mediobanca resta "outperform" in attesa dei conti

Nel frattempo, FCA ha beneficiato apparentemente nella prima parte della seduta, oltre che della positiva intonazione complessiva del Ftse Mib (+1,13%), anche di alcune indicazioni fornite stamane dagli esperti di Mediobanca, che in una nota di preview sui conti trimestrali che l'azienda presenterà il prossimo 26 aprile hanno confermato una raccomandazione "outperform" sul titolo con un target price a 22 euro, prospettando quindi una ulteriore estensione del rialzo di circa il 14,4% dai livelli di prezzo attuali.

Trimestrale: le previsioni di Piazzetta Cuccia

Nella nota, gli analisti di Piazzetta Cuccia fanno notare che per motivi motivi stagionali i primi tre mesi dell'anno sono tradizionalmente i meno rilevanti dell'anno, con un ebit che rappresenta in media il 15-23% del margine dell'intero esercizio e con un assorbimento consistente di cassa dalle attività operative.

Original Article