CONDIVIDI

Ad aprile l'indice che misura la fiducia delle imprese in Germania ha subito una pesante flessione, oltre le previsioni.

Cattive notizie per la Germania sono arrivate poco fa dall'indice Zew che misura la fiducia delle imprese in terra tedesca. L'indicatore elaborato dalla Zew Institute nel mese di aprile si è attestato a -8,2 punti, in forte calo rispetto alla rilevazione precedente fermatasi a +5,1 punti. Il dato ha deluso nettamente le attese degli analisti che avevano messo in conto una flessione meno marcata a -1 punto.
Sempre ad aprile l'indice riferito alle attuali condizioni economiche in Germania è sceso da 90,7 a 87,9 punti.
Praticamente nulla la risposta dei mercati azionari che dopo la diffusione del dato tedesco non hanno registrato variazioni di sorta. Il Dax30 si conferma in rialzo dello 0,8%, seguito dal Cac40 e dal Ftse100 che salgono rispettivamente dello 0,42% e dello 0,19%, mentre a Piazza Affari il Ftse Mib si spinge su nuovi massimi di seduta poco oltre i 23.500 punti, con un vantaggio dello 0,85%.

Original Article