CONDIVIDI

(ANSA) – MILANO, 6 SET – Piazza Affari, dopo un avvio stentato, prova a prendere coraggio e viaggia sopra la parità con il Ftse Mib che guadagna lo 0,1% a 20.642 punti. A dare smalto al listino è il buon passo di Enel (+2,24%) premiata dagli analisti, ultimo in ordine di tempo il buy di Goldman.
Sale poi Tim (+1,66%) mentre si riaccende la tensione tra i soci di riferimento con Vivendi che attacca il fondo Elliott definendone fallimentare la gestione. Acquisti poi su Fineco (+0,92%) e Moncler (+0,89%). Ritracciano le banche che nelle ultime sedute hanno recuperato più di altri titoli con gli investitori rassicurati dai piani di spesa del governo. Vendite in particolare su Banco Bpm (-1,72%) e Ubi (-1,18%). E fuori dal paniere su Carige (-1,1%) mentre lo scontro tra Malacalza e Mincione si fa più aspro in vista dell'assemblea del 20 settembre. Tra gli altri titoli da registrare le prese di beneficio su Saipem (-2,11%).