CONDIVIDI

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

NetflixTesla MotorsChevronBuy and Sell[1][2][3][4]

Borse USA: una sintesi delle nuove note degli analisti sui principali titoli degli indici azionari americani.

Variazioni di target price: Netflix

Gli investitori dovrebbero comprare i recenti ribassi di Netflix e trarre vantaggio dalla sua posizione dominante nel mercato dello streaming video. Lo scrivono in una nuova nota gli analisti di RBC Capital Markets, che hanno oggi alzato da $360 a $440 il target price sull'azione (potenziale upside del 29%) citando tra l'altro i risultati di una recente rilevazione tra i consumatori. In particolare, il broker segnala che dal sondaggio, condotto tra oltre 1.500 abbonati americani alla piattaforma, emerge che il 68% è "estremamente" o "molto soddisfatto" del servizio, e che la percentuale di coloro che dichiarano di utilizzarlo è salita dal 53 al 57%. "Crediamo che questi risultati confermino ampiamente la forte value proposition e la solida posizione competitiva di Netflix," scrive l'analista Mark Mahaney nel confermare una raccomandazione Outperform.

Nella seduta di ieri, Netflix aveva chiuso con un ribasso del 6,2%, da imputare probabilmente in parte anche a un report di Morgan Stanley sulle strategie concorrenti di Apple[5] nel segmento dello streaming video da parte di Apple. Il titolo sale invece oggi dell'1,8%, in controtendenza con il nuovo calo dell'indice dei tecnologici (-1,42%) su cui pesano lo scivolone del settore semiconduttori in scia ai warning di Micron Technology e KLA-Tencorwarning, e la debolezza del comparto internet dopo le audizioni ieri dei vertici di Twitter e Facebook davanti al Congresso.

References

  1. ^ Netflix (www.trend-online.com)
  2. ^ Tesla Motors (www.trend-online.com)
  3. ^ Chevron (www.trend-online.com)
  4. ^ Buy and Sell (www.trend-online.com)
  5. ^ un report di Morgan Stanley sulle strategie concorrenti di Apple (www.trend-online.com)

Original Article