CONDIVIDI

L'analisi

Alessio Zavarise, PUBBLICATO:

Settimana a due facce per Piazza Affari: la decisa discesa della spread ha prodotto immediati benefici all’intero comparto bancario.

Settimana a due facce per Piazza Affari: la decisa discesa della spread ha prodotto immediati benefici all’intero comparto bancario, tuttavia la persistente discesa degli altri indici europei ha impedito una chiara inversione del trend di breve.

Il FtseMib si ritrova ancora quindi in area 20.400, non ancora fuori pericolo, ma sicuramente in pole position per un rialzo, anche accentuato per le prossime settimane; segnale di inversione comunque solo con chiusura sopra 20.800; possibilità poi di performare verso le successive resistenze a 21.450 e 22.000.

Si cambierebbe opinione solo su violazione dei 20.000 con a quel punto il FtseMib diretto a 19.250, ma a quel punto i prezzi che si staccherebbe dai fondamentali di molte società.

Confidando che da settimana prossima anche gli altri indici possano cominciare a reagire, si consiglia di mantenere le posizioni sia da trading che da medio periodo, in attesa di veder raggiunte le resistenze sopra indicate.