CONDIVIDI

L'Istat ha stimato che nel mese di agosto 2018, l'indice nazionale dei prezzi al consumo, privo della deduzione dei tabacchi, è aumentato dello 0,4% rispetto al mese precedente e dell’1,6% su base annua.

La lettura disattende di poco le stime degli analisti, che avevano previsto un +1,7%. Si tratta della quarta volta consecutiva che l'inflazione mostra una leggera accelerazione.

L’indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) ha subito un calo dello 0,2% su base mensile, a causa dei saldi stagionali di Abbigliamento e calzature di cui il NIC non tiene conto, mentre è cresciuto su base annua dell’1,6%, in rallentamento da +1,9% del mese precedente. Le stime preliminari vedevano il dato attestarsi a +1,7%.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.