CONDIVIDI

(ANSA) – MILANO, 12 OTT – Le Borse asiatiche rimbalzano e chiudono in positivo nonostante il doppio tonfo di Wall Street.
A spingere i mercati sono i segnali di distensione che arrivano dagli Stati Uniti sul fronte delle tensioni commerciali ed i dati positivi sulle esportazioni che arrivano dalla Cina. Tra gli investitori occhi puntati sul meeting annuale del Fondo Monetario Internazionale in corso a Bali.
Chiude in rialzo Tokyo (+0,46%). Sul fronte valutario lo yen si stabilizza sul dollaro a 112,30, e sulla moneta unica a un valore di 130,30. A mercati ancora aperti marciano in terreno positivo Hong Kong (+1,87%), Shanghai (+0,82%), Shenzhen (+0,30%), Mumbai (+2%) e Seul (+1,5%).
Sul fronte dei dati macroeconomici in arrivo i dati sull'inflazione in Germania, la produzione industriale dell'eurozona, la fiducia dei consumatori e l'indice dei prezzi importazioni dagli Stati Uniti.