ULTIMI ARTICOLI

Ancora una chiusura positiva per la borsa di Tokyo: Nikkei +0,7%

La borsa di Tokyo ha terminato al settimana con una seduta positiva. L’indice Nikkei ha chiuso la giornata con un progresso dello 0,66% a 22.468 punti. Da segnalare il balzo registrato da Kyocera (+12,6%), sulle prospettivo di un forte miglioramento della redditività nell’esercizio in corso. Nessuna novità dalla Bank of Japan, che nella riunione odierna ha confermato la politica...

Mercati asiatici in recupero. Il Nikkei 225 guadagna lo 0,66%

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU FacebookMicrosoft Corp.AmazonBaidu Dopo il netto recupero di Wall Street (migliore dei tre principali indici Usa giovedì era stato il Nasdaq, apprezzatosi dell'1,64%), la tendenza positiva è proseguita alla riapertura dei mercati asiatici con lo storico meeting tra le due due Coree (il leader nordcoreano Kim Jong Un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in si...

Intel batte le attese nel primo trimestre 2018

Intel ha terminato il primo trimestre del 2018 con ricavi per 16,07 miliardi di dollari, in aumento del 9% rispetto ai 14,8 miliardi del corrispondente periodo dell’esercizio precedente. Il margine lordo è sceso dal 61,9% al 60,6%. Il trimestre si è chiuso con un utile netto di 4,45 miliardi di dollari, rispetto ai 2,96 miliardi del primo trimestre del...

730 e cartelle, il fisco di maggio  

(Fotogramma) Pubblicato il: 27/04/2018 06:54 Si parte il 2 maggio, con la possibilità di modificare e inviare il 730, si prosegue il 15 con la presentazione della Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata, e si finisce il 31, ultimo giorno utile per il pagamento del 'superbollo'. Il mese di maggio è caratterizzato da numerosi appuntamenti fiscali,...

Borse europee, la chiusura è positiva

0 CONDIVISIONI Le borse europee hanno chiuso positive la sessione odierna, in particolare Milano, garvanizzata dalla possibile intesa sulla formazione di governo. Piazza Affari guadagna l’1%, Londra lo 0,53%, Parigi lo 0,74% e Francoforte lo 0,63%. Intanto la BCE conferma la politica monetaria di stimoli fino alla fine dell’anno. Ottima performance di FCA a...

Wall Street più forte di tutto, Facebook e Chipotle come leoni

Fuga per la vittoria ... Filadelfo Scamporrino, PUBBLICATO: 1 ora fa LEGGI ALTRI ARTICOLI SU Wall StreetNASDAQS&P 500Dow JonesFacebookAT&T Nyse, tiro al bersaglio su AT&T dopo la trimestrale. Chipotle Mexican Grill nel Q1 2018 straccia le attese sugli utili. Azioni Internet, giovedì da leoni per Facebook. I titoli ed i temi caldi...

Amazon.com, primo trimestre 2018 nettamente meglio delle attese

Amazon.com ha chiuso il primo trimestre del 2018 con ricavi per 51,04 miliardi di dollari, in aumento del 43% rispetto ai 35,71 miliardi del corrispondente periodo dell’esercizio precedente; a parità di tassi di cambio i ricavi sarebbero cresciuti del 39%. I vertici di Amazon.com prevedevano ricavi compresi tra i 47,75 miliardi e i 50,75 miliardi di dollari. In particolare,...

Seduta positiva per Wall Street. Balzo di Facebook (+9,1%)

Wall Street ha terminato in rialzo la seduta odierna.Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,99% a 24.322 punti. Variazione simile per l’S&P500 (+1,04% a 2.667 punti). Performance migliore per il Nasdaq che è salito dell’1,64% a 7.119 punti. Spicca il forte rialzo messo a segno da Facebook (+9,11% a 174,23 dollari): gli operatori hanno apprezzato i risultati del primo...

INVARIATI I PETINDEX DI DIGITAL MAGICS E DIGITOUCH

Dba Group è una neoquotata e non abbiamo dati per calcolare il petindex.Il petindex di Digital Magics è ancora VENDERE.Il petindex di digital360 non è ancora calcolabileIl petindex di Digitouch rimane RIDURRE.I giudizi precedenti li trovate qui: https://petsalvatore.blogspot.it/2017/10/vendere-digital-magics-e-ridurre.html.Il petindex dovrebbe essere valutato dopo due anni. References^ https://petsalvatore.blogspot.it/2017/10/vendere-digital-magics-e-ridurre.html (petsalvatore.blogspot.it)

Best Union Company, i conti del 2017

Best Union Company ha chiuso il 2017 con ricavi per 80,82 milioni di euro, in aumento del 42,4% rispetto ai 56,75 milioni realizzati nell’esercizio precedente; la società ha precisato che l’incremento del fatturato è stato determinato principalmente dalle performance positive della capogruppo e della controllata francese IREC. In miglioramento anche il margine operativo lordo che è salito da 7,12...