CONDIVIDI

Ultime battute per chi ha in programma l’acquisto di una casa finanziato da un mutuo a tassi agevolati. Secondo quanto si legge in un articolo di Monitorimmobiliare:

“i segnali di tensione sul fronte dei tassi sono in crescita e la sensazione è che il trend al rialzo tenderà a rafforzarsi. Non solo perché la normalizzazione dei tassi ufficiali non è troppo a lungo rinviabile, ma anche perché gli istituti di credito hanno la necessità di recuperare margini dopo la guerra commerciale degli ultimi mesi e a fronte della difficoltà di guadagnare su altri fronti, a cominciare dalla concessione di prestiti alle aziende, che continuano a generare nuovi performing loans”.

Per i mutui sottoscritti a gennaio, la media è stata del 2,1%, in risalita dal minimo storico del 2,02% registrato a dicembre 2016. Le condizioni restano favorevoli se paragonate al 5,72% di fine 2007. Ma l’inversione di rotta è partito. E il futuro sembra impostato per ulteriori rialzi. Non solo perché la Fed americana ha già avviato il processo di normalizzazione dei tassi, ma anche per:

“una questione legata al modello di business delle banche. Per oltre un anno tra gli istituti di credito vi è stata una guerra di prezzi, con ribassi continui degli spread, ora inizia a prendere piede il trend opposto”.

Plus500

Gli ultimi dati di mercato segnalano che la corsa dei mutui è ancora in corso. Secondo Crif, a dicembre il numero delle domande ha fatto segnare un incremento del 21,3% rispetto allo stesso mese del 2015, la variazione più alta degli ultimi sei mesi. L’ultimo dato sulle erogazioni è invece relativo a novembre, con l’Abi che segnala un incremento dell’1,9% nel confronto annuo.

Infine:

Tornando a sposare l’ottica del potenziale mutuatario vi è anche un’altra ragione che consiglia di concretizzare la scelta. Dopo sette anni di calo consecutivo, i prezzi degli immobili si stanno stabilizzando e in alcune zone e città ci sono già segnali di ripresa, destinati a rafforzarsi nei prossimi trimestri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here