CONDIVIDI

Sale il conto degli esuberi in Alitalia. Secondo le indiscrezioni, il personale eccedente nella ex compagnia di bandiera potrebbe essere di 2.000 unità. Una cifra maggiore rispetto alle cifre circolate fino ad ora che si posizionavano in una forchetta compresa tra 600 a 1.500 esuberi.

Su questo punto sarà importante il confronto che l'azienda avrà con il Governo Gentiloni per gestire le ricadute sociali. Dalla compagnia, trapela poi l'irritazione per la "politica porte aperte" di Palazzo Chigi nei confronti delle compagnie low cost. Fonti aziendali citate dal Corriere della Sera avrebbero poi spiegato come Alitalia "per essere competitiva non potrà che allineare la propria struttura di costi a quelle delle low cost, anche per quanto riguarda il personale e la produttività".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here