CONDIVIDI

© Shutterstock

Vola Kraft Heinz. Sprint e T-Mobile US balzano su voci di fusione. A picco UnitedHealth e Campbell Soup.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in lieve rialzo raggiungendo nuovi massimi storici. Il Dow Jones[1] ha guadagnato lo 0,1%, l'S&P 500[2] lo 0,2% e il Nasdaq Composite[3] lo 0,4%. Il Dow Jones ha raggiunto per la settima seduta di fila un nuovo record.

Plus500

L’odierna seduta a Wall Street è stata piuttosto tranquilla. Molti investitori sono stati restii ad aprire nuove posizioni prima del lungo fine settimana. Le borse statunitensi resteranno lunedì ferme a causa della festività del Presidents’ Day. Il dollaro ha ripreso a salire, mentre i rendimenti dei Treasury hanno ancora ritracciato. Il petrolio si è apprezzato lievemente, il prezzo dell’oro è sceso invece dello 0,2%.

Kraft Heinz (US5007541064) ha guadagnato il 10,6%. Il gigante statunitense dei beni di consumo ha comunicato che Unilever (NL0000009348) ha rifiutato una sua proposta di fusione, indicando tuttavia che le discussioni tra i due gruppi continuano.

UnitedHealth (US91324P1021) ha perso il 3,7%. Il governo statunitense ha aderito ad una causa legale contro il gigante delle assicurazioni, accusato di aver fatto pagare a Medicare, il programma di assicurazione federale, centinaia di milioni di dollari in più del dovuto.

General Mills (US3703341046) ha perso il 3,8%. Il produttore di cereali ha rivisto al ribasso la guidance sul corrente esercizio.

Campbell Soup (US1344291091) ha perso il 6,5%. Il maggiore produttore al mondo di minestre in scatola ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di $0,91 per azione. Il consensus era di $0,88 per azione. Tuttavia i ricavi hanno deluso le attese.

Deere & Company (US2441991054) ha guadagnato l’1%. Il primo produttore al mondo di trattori e di macchine agricole ha annunciato per lo scorso trimestre un utile di $0,61 per azione. Il consensus era di $0,55 per azione. Anche i ricavi hanno battuto le attese.

Sprint (US8520611000) e T-Mobile US (US8725901040) hanno guadagnato rispettivamente il 3,3% e il 5,5%. Secondo indiscrezioni di stampa Softbank (JP3436100006), che controlla Sprint, starebbe valutando una fusione tra i due operatori telefonici.

Cree (US2254471012) ha guadagnato l’1,1%. La vendita della controllata Wolfspeed a Infineon (DE0006231004) è saltata a causa dell’opposizione del governo statunitense. Infineon pagherà a Cree una penale di 12,5 milioni di dollari per la mancata conclusione della transazione.

References

  1. ^ Dow Jones (www.borsainside.com)
  2. ^ S&P 500 (www.borsainside.com)
  3. ^ Nasdaq Composite (www.borsainside.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here