CONDIVIDI

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – Il sistema di valutazione nella P.a.
sta per cambiare: la riforma del pubblico impiego disegna un nuovo meccanismo per la definizione delle 'pagelle', da cui dipendono premi e carriere. Un ruolo cardine spetterà al ministero P.a, che, stando alla bozza di riforma, è "titolare delle funzioni di promozione, indirizzo e coordinamento".
Compiti di peso, quindi, ma il ministero già si sta attrezzando.
Si è da poco insediata la Commissione per le performance. Una task force di 5 super-esperti, consulenti, che forniranno orientamenti "tecnico-metodologici".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here