CONDIVIDI

(ANSA) – MILANO, 4 MAG – La Borsa di Milano regina in Europa chiude la seduta in rialzo (+1,98%) a 21.169 punti, ai massimi da gennaio 2016, in linea con gli altri listini europei. A trainare Piazza Affari i titoli industriali e le banche. Vivaci gli scambi per un controvalore di 3,684 miliardi di euro, in crescita rispetto ai giorni scorsi. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a 185 punti rispetto ai 192 dell'apertura.
In cima al listino Ferrari che corre per tutta la seduta e chiude in rialzo (+5,7%) a 73,50 euro, dopo i conti record del primo trimestre. In crescita anche Ynap (+4,9%) e Telecom (+4,7%), nel giorno dell'assemblea che dovrà nominare il nuovo cda e dopo i conti positivi del primo trimestre. In luce le banche con Banco Bpm (+4,6%), Unicredit (+3,6%), Bper (+3,6%) e Intesa (+2,5%).
Sulla parità Eni (-0,07%), dopo il calo del prezzo del petrolio. In negativo Saipem (-1,3%) e Tenaris (-2,7%). Fuori dal listino principale la Juventus cede lo 0,8%, dopo la vittoria della prima semifinale di Champions league.