CONDIVIDI

Ancora forti vendite nel comparto bancario di Piazza Affari nel primo pomeriggio: l'indice di settore Ftse Italia Banche cede l'1,33 per cento. Accelera al ribasso la Banca Popolare di Sondrio che segna un ribasso teorico del 6,42% dopo aver scambiato un ultimo contratto a 3,15 euro alle 15:13. In rosso anche Carige *(-4,61%), *Ubi Banca *(-3,09%), *Fineco (-2,71%) e Bper *(-1,84%). *Intesa Sanpaolo *cede l'1,77% mentre *Banco BPM *perde l'1,24 per cento. Male *Unicredit *(-0,65%) e *Mediobanca (-0,10%). *Creval *guadagna l'1,39%, ma si mantiene a 1,60 euro, ben distante dagli oltre 3 euro precedenti l'annuncio del prossimo aumento di capitale.

Le vendite non risparmiano comunque anche gli altri grandi del credito europeo. BNP Paribas *perde il 2,05% e *Banco Santander *l'1,38 per cento. Il *Credit Agricole perde l'1,23% e SocGen lo 0,86 per cento. Male anche Deutsche Bank *(-0,71%) e *Commerzbank *(-1,98%). Il *BBVA *cede l'1,02%, *ING *l'1,34% e *UBS *l'1,18 per cento. A Londra *Barclays perde lo 0,89% e *Rbs *lo 0,84 per cento.

Plus500

(GD – www.ftaonline.com)

Original Article