CONDIVIDI

FINANZA Carige, lista Mincione in corsa. Bankitalia: patto va autorizzato

Pubblicato il: 14/09/2018 09:53

Nuova tegola per Banca Carige. Banca d'Italia ha indirizzato ai soci Spininvest, Compania Financiera Lonestar e Pop 12 una comunicazione in cui si evidenzia come i componenti del patto di sindacato che vincola il 15,198% di Carige, devono chiedere alla vigilanza l'autorizzazione a superare la soglia del 10% del capitale.

Banca d'Italia, d'accordo con la Banca centrale europea, invita gli aderenti al patto parasociale – Raffaele Mincione, Gabriele Volpi e Aldo Spinelli – a inviare "entro il termine di 15 giorni" dal ricevimento della nota, "l'istanza di autorizzazione relativamente alla partecipazione congiunta posseduta nel capitale di Banca Carige, accludendo la documentazione necessaria a dimostrare il possesso dei requisiti previsti dalla normativa in materia. Qualora entro tale termine non risultasse presentata l’istanza per l’autorizzazione, questo Istituto avvierà il procedimento amministrativo di ufficio". In una nota Pop 12 rimarca come fino a quando non sarà stata ottenuta l'autorizzazione della Banca d'Italia, "i diritti di voto potranno essere esercitati entro la soglia del 9,999% del capitale sociale".

La lista presentata dalla Pop 12 "rimane in corsa per il rinnovo del consiglio di amministrazione della Banca Carige e potrà essere votata da tutti gli azionisti di minoranza alla prossima assemblea del 20 settembre".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.