CONDIVIDI

La manovra potrebbe essere accompagnata da un decreto fisco collegato. Lo annuncia Massimo Bitonci, sottosegretario al Mef, spiegando che nel dl potrebbero essere inserite pace fiscale "con un tetto di 1 milione a contribuente" e nuova voluntary disclosure. Dal tavolo economico della Lega, spiega ancora, sono emerse non solo una tantum ma anche la proposta di una misura strutturale, cioè "una sorta di transazione fiscale" che preveda la completa attuazione del concordato con adesione e che tenga conto della situazione patrimoniale e reddituale del contribuente.

"Per i risparmiatori vittime delle crisi bancarie vogliamo stanziare una somma non inferiore a 5 volte quella che ha messo il Pd. Loro hanno messo 100 milioni, noi vogliamo metterci mezzo miliardo con soluzioni che accelerino il pagamento ai soggetti truffati", ha annunciato Bitonci, parlando delle proposte emerse dal tavolo economico della Lega. Le proposte saranno esaminate dal governo in un vertice atteso nei primi giorni della prossima settimana, forse già lunedì.